Le 10 Cose che ancora non sai sull’Assicurazione Casa

assicurazione casa cosa copreMa lo sapevi che l’assicurazione della tua casa ti può rimborsare più danni di quanti ne immagini?

È da tempo che le mie giornate sono ricche di lavoro e devo dire che non mi dispiace affatto, anzi mi fa molto piacere, perché faccio il mestiere che amo e non potrei chiedere di meglio, ma essendo immerso nel mio lavoro talvolta mi capita di dare per scontate certe cose che invece per molti non lo sono affatto…

Oggi ho deciso di scrivere un nuovo articolo per parlarti di quelle cose che non tutti sanno sull’assicurazione casa.

Ho fatto un elenco ma credimi era troppo lungo e più che un articolo del blog sarebbe uscito un capitolo di un libro, quindi per non appesantirti troppo ho deciso di selezionare solo 10 cose. Comunque non ti preoccupare, ho conservato l’elenco, piano piano ti racconterò tutto quanto nei prossimi articoli.

Intanto partiamo da queste prime 10. Ok?

La maggior parte delle persone in Italia (e magari anche tu che stai leggendo) pensano che l’assicurazione sia solo un insieme di cavilli e che serva solo per spillarti soldi che si potrebbero spendere in cose più interessanti, ad esempio un weekend al mare o in montagna.

Molto spesso infatti l’assicurazione sulla casa viene vista come una tassa e a nessuno piace pagare le tasse, non è così?!

Ma perché non ci piace pagare le tasse? Ci hai mai pensato?

Probabilmente perché pensiamo che i soldi che andiamo a spendere in tasse non vengono utilizzati nel modo corretto, cioè per il bene dei cittadini…

Se ci pensi è così anche quando si parla di assicurazione casa. La maggior parte delle persone (e magari anche tu) pensano che i soldi spesi vengano intascati dalle assicurazioni e stop.

Inoltre c’è questa diffusa convinzione che nel momento del bisogno le compagnie di assicurazioni se ne fregheranno di rimborsarti il danno subito.

Pensiamo questo perché sappiamo che la fregatura è sempre dietro l’angolo, ma soprattutto non ci fidiamo perché in realtà noi italiani ne sappiamo veramente poco di assicurazioni, per questo non vogliamo “buttare” soldi in qualcosa che conosciamo solo superficialmente o non conosciamo affatto.

Infatti…

Non tutti sanno che:

1 – Se l’impianto elettrico della tua abitazione è vecchio, in caso di cortocircuito che causa un incendio, l’assicurazione della tua casa rimborserà comunque

Proprio così, se l’impianto è vecchio ed è stata inserita la clausola valore a nuovo avrai diritto non solo al rimborso dei danni causati dall’incendio ma anche al rimpiazzo dell’impianto elettrico.

2 – Se ti si bagnano le pareti di casa e parte dell’arredamento a seguito di rottura di una tubazione dell’impianto condominiale, avrai diritto ad un risarcimento dei danni subiti mediante la polizza del condominio

In questo caso specifico non dovrai chiedere il rimborso dei danni all’assicurazione del tuo appartamento ma a quella del tuo condominio facendo richiesta all’amministratore e spiegando l’accaduto.

3 – L’assicurazione furto della tua casa copre anche i furti avvenuti in camere di albergo o nelle cabine di navi da crociera

Se inserisci la sezione furto nella tua polizza casa ti verranno rimborsate tutte le cose rubate anche se il ladro si è introdotto nella tua camera di albergo o nella tua cabina dopo aver scassinato la porta o la finestra.

4 – Se subisci uno scippo in strada, puoi essere rimborsato dall’assicurazione attraverso la tua polizza casa

Nella sezione furto della tua polizza casa è possibile inserire la garanzia Antiscippo, questa garanzia di darà diritto ad un rimborso delle cose che sono state rubate a te o a qualsiasi componente della tua famiglia quando vi trovate al di fuori della vostra abitazione o in vacanza.

5 – Se lasci la tua casa disabitata per più di 45 giorni consecutivi, in caso di furto l’assicurazione non ti rimborserà le cose rubate

Purtroppo è così, qua c’è ben poco da spiegare… Nel caso in cui la tua casa rimane disabitata per più di 45 giorni è meglio assicurarla come dimora saltuaria in questo modo potrà restare disabitata per più di 45 giorni, ma i limiti di rimborso per  il furto saranno ridotti, quindi è molto probabile che non ti verranno rimborsate tutte le cose sottratte.

6 – Se subisci un furto e non c’è stato scasso alle porte o alle finestre della tua abitazione, l’assicurazione furto della tua casa ti rimborserà comunque

Infatti non è per niente vero che per farsi rimborsare un furto dall’assicurazione è necessario che i ladri abbiano scassinato le porte o le finestre… Il furto può avvenire anche mediante l’uso di grimaldelli o chiavi false e avrai comunque diritto al rimborso delle cose che ti sono state rubate.

7 – Se perdi le chiavi di casa e subisci un furto in casa avvenuto con le chiavi che hai perso rischi di non esser rimborsato

In questo caso fa fede la data della denuncia alle Autorità (Polizia o Carabinieri), se il furto avviene dopo che è stato denunciato lo smarrimento delle chiavi avrai comunque diritto al rimborso delle cose rubate.

Alcune compagnie di assicurazione rimborsano anche le spese sostenute per sostituire le serrature dei locali con altre dello stesso tipo se queste sono state smarrite o rubate.

8 – Se hai fatto installare un valido impianto di allarme per la tua abitazione avrai diritto ad uno sconto sulla polizza casa

Verissimo, considera però che l’allarme deve esser sempre in funzione, perché se il furto avviene in un momento in cui l’allarme è disinserito la compagnia ti rimborserà le cose rubate ma sottraendo una percentuale (di solito il 20%).

9 – Nella tua assicurazione casa puoi comprendere anche tutti i danni causati a persone o cose dai tuoi animali domestici

Questo vale soprattutto quando i tuoi animali domestici si trovano al di fuori della tua abitazione, ad esempio se il tuo cane fa cadere un bambino mentre stanno giocando oppure se lo porti a casa di un amico e gli disfa il divano a morsi.

In questo caso dovrai presentare al tuo assicuratore una lettera di richiesta danni che spiega l’accaduto, oltre alla documentazione che dimostra il danno o l’infortunio subito dal danneggiato.

10 – Assicurando la tua casa online avrai sicuramente un forte sconto, ma la tua polizza sarà ricchissima di limitazioni e se subisci un danno alla tua abitazione o causi un danno ad altri la pagherai davvero cara

Non berti la storiella che le assicurazioni online sono più economiche perché ti assicuri direttamente con la compagnia di assicurazioni e non ci sono assicuratori da pagare…

Ho parlato di questo in un precedente articolo, se ti interessa l’argomento lo trovi qui ma in sostanza quando hai a che fare con queste compagnie è quasi come non essere assicurato, anzi forse a volte è peggio che non essere assicurati (perché non assicurarsi è gratis).

Infatti in caso di bisogno ti troverai a parlare (o forse è meglio dire a litigare) con un call center e dato che la tua polizza è ricchissima di cavilli e limitazioni, spesso e volentieri la compagnia non ti rimborserà il danno subito oppure te ne rimborserà solo una piccola parte.

L’unico modo per avere la certezza di proteggere la tua casa è quello di rivolgersi ad un assicuratore specializzato nella protezione delle case anche perché è sempre necessaria una preventiva analisi seguita da una consulenza specialistica.

Ok è arrivato il momento di salutarci, per oggi è tutto.

Se hai domande su qualcuno dei 10 punti trattati in questo articolo chiedi pure nello spazio commenti che trovi qui sotto, sarà un piacere per me risponderti nel più breve tempo possibile.

Se vuoi saperne di più continua a leggere i miei articoli qui sul blog e se non vuoi proprio aspettare il prossimo ti consiglio di scaricare il mio eBook in cui scoprirai molte atre cose sull’assicurazione casa che sanno veramente in pochi, assicuratori compresi.

Clicca qui per scaricare subito l’eBook gratuito!

Un caro saluto

Riccardo Fiorentini

SCRIVI QUI I TUOI COMMENTI

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Policy